Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

14 LUG 2017
1

Astenia

Motivo della consultazione

Paziente di 38 anni viene per dolori articolari diffusi, grave astenia.

 Storia clinico terapeutica

Circa 6 mesi fa la paziente, dopo un intervento per carcinoma, viene sottoposta a chemioterapia. Tra gli effetti collaterali avevamo  dolori  articolari diffusi, grave astenia, nausea e vomito.

A quel tempo la trattai  con una terapia disintossicante  con i punti: LR5, KI9, TH5, LI15. La  nausea e il vomito scomparvero immediatamente mentre i dolori articolari si erano risolti successivamente con i punti della riunione (Hui) dei midolli dell’alto , LI16, e del basso, GB39.

 Torna alcune settimane fa per una sintomatologia caratterizzata da dolori diffusi osteoarticolari e muscolari con peggioramento notturno e rigidità mattutina. Permane la grave astenia.

 Diagnosi

  • Dolore da non nutrizione delle ossa a causa dalla pregressa chemioterapia

 Terapia

  • LI16, GB39

 Andamento clinico

Questa volta, la terapia non è più efficace. In verità, dopo la seduta, riesce a  dormire due  notti senza dolori ma poi questi riprendono dalla notte successiva in poi. Quando succede così io penso ad un meccanismo del deficit della funzione di filtrazione del diaframma Huang a livello della membrana Gao bloccato da emozioni, Gan, oppure bloccato dall’Umidità Calore. Provo con il primo meccanismo e scelgo il punto che ha nel nome l’ideogramma Huang che, secondo me, tratta la permeabilità della membrana, Gao, a livello dell’osso e midollo.

 Terapia

  • BL51, Huang Men

Andamento Clinico

I dolori restano invariati ma , con mia sorpresa, scompare completamente l’astenia che la assillava da mesi. Riferisce che i dolori sono gli stessi ma li sopporta molto meglio perché si sente in forma.

 Per i dolori notturni penso, allora, che potrebbe trattarsi di un meccanismo Yin Qiao Mai dal momento che sono dolori con peggioramento notturno e pungo KI6. KI8, BL1. A livello teorico avevo ragione ma evidentemente la diagnosi  è sbagliata perché non ha avuto nessun effetto!

Torno indietro col pensiero riflettendo sul fatto che con i punti LI16 e GB39 almeno due notti i dolori si erano notevolmente attenuati.

Qualcosa di buono c’era se pur in una terapia imperfetta. Credo che sia un problema di Umidità-Calore (sempre conseguenza della chemioterapia) e insisto allora sulla Vescica Biliare

Terapia

  • GB22, purifica l’Umidità-Calore nei vasi (i dolore sono da non nutrizione)
  • GB34 , purifica l’Umidità-Calore da tutti gli organi e visceri
  • GB21, purifica gli orifizi e tonifica tutti gli organi e visceri (lesi dall’umodità)
  • LR5, GB40, Luo-Yuan, per tonificare tutte le funzioni della Vescica Biliare.

 Il risultato è eccezionale.  Dopo quella seduta non ha avuto più dolori notturni né rigidità mattutina.

 Conclusioni

Il caso descritto è interessante perché dimostra che spesso i nostri pazienti hanno diagnosi complesse e difficili.

Nella paziente abbiamo trovato:

  1. Vomito e nausea da intossicazione farmacologica
  2. Un deficit della filtrazione del diaframma, Huang, della membrana Gao che riduceva la nutrizione non so se del midollo o altro ma comunque provocava la grave astenia.
  3. Un deficit della filtrazione del diaframma, Huang, della membrana Gao causato dall’Umidità Calore che riduceva la nutrizione  delle ossa causa del dolore osteo-articolare-muscolare.

E’ compito del medico che non si arrende, rincorrere i sintomi a colpi di fisiopatologia come nella caccia alla volpe.

Nel prossimo seminario del 28 settembre prossimo, prima del congresso sui casi clinici in agopuntura, parlerò di questi meccanismi fisiopatologici come introduzione alla “fisiopatologia e clinica della sessualità in medicina cinese”.

Naturalmente tutti i lettori del blog sono invitati a partecipare e avranno posti in prima fila.

Appendice sulle astenie secondo la SIDA

Approfitto per ricordare a voi e a me le varie ricette che si sono dimostrate efficaci nelle astenie:

  •  LU9, PC7, HT7, CV17 , secondo Kespi J.M. attivano la funzione di diffusione del Qi e Sangue dal SJS.
  • BL51, depressione, storie di deficit affettivi durante il periodo dell’infanzia
  • LU1, psico-astenia mattutina
  • SP1, KI1, LU11,HT7, astenia come da sindrome cadaverica
  • LR1, CV18, astenia da ipotensione arteriosa
  • Punti Ben Shen se stenia da stress e in particolare:
    • BL44, difficoltà in amore con storie prolungate
    • BL47, astenia per collere e\o frustrazioni croniche
    • BL49, astenia per preoccupazioni croniche
    • BL52, astenia per eccesso di lavoro (+ PC8 se eccesso di impegni e cose da fare)

 Spero vogliate condividerenei commenti  le vostre esperienze di casi clinici trattati per astenia.

 Dante De Berardinis

 

Commenti

  • E’ un caso davvero interessante. Complimenti Dante!
    In realtà anche Van Nghi ci parlava dell’importanza di questo punto insieme al 43 Bl per le astenie. In realtà secondo il suo insegnamento in questi punti si concentra particolarmente la weiqi nei suo percorso interno.
    Ne possiamo discutere.

    Vincenzo Garaffa
    - 16/07/2017

Aggiungi commento

22 GIU 2017
2

Ramo vertebrale del Chong Mai

IL SANGUE HA BISOGNO DI YANG o LA TERZA BRANCA DI CHONG MAI   Motivo della consultazione: Donna di 43 anni con dolore acutissimo intercostale a sinistra a livello di D8, comparso una mattina dopo che il giorno prima aveva lavorato in giardino e aveva sentito vento freddo. Dolore intenso, non risponde ai FANS né al paracetamolo,   le impedisce la posizione supina e sul fianco sinistro,  aumenta di notte e la ...
Continua a leggere

Altri post

Diarrea cronica

La diffusione del Polmone