Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

23 GEN 2019
2

Sindrome del piriforme

La sciatica da interessamento del muscolo Piriforme è detta anche “falsa sciatica”. E’ caratterizzata da un dolore a volte molto violento che inizia a livello del gluteo e può irradiarsi sia verso l’alto che verso il basso interessando il lato esterno o posteriore della coscia per arrivare al piede passando per la gamba. Il dolore è molto variabile e si sposta dalla coscia alla gamba, al polpaccio e vice versa. A volte peggiora durante il cammino fino a  simulare una claudicatio midollaris; a volte peggiora notevolmente durante la notte. La pressione profonda del gluteo nella zona del punto GB30 e BL54 provoca un dolore locale violento.

Il dolore è causato da una contrattura inconsapevole del muscolo piriforme che schiaccia il nervo sciatico che lo attraversa.

Spesso la Sindrome non viene riconosciuta e viene scambiata per sciatica da ernia discale ma risulta  resistente ai comuni trattamenti con anti infiammatori, cortisonici e tecniche di fisioterapia.

Da tempo ci siamo cimentati  con i meridiani tendino muscolari e anche  trattamenti proposti da altre scuole senza alun risultato soddisfacente. Ultimamente  abbiamo trovato un trattamento (10 pazienti trattati) che sembra migliorare molto la situazione a volte  anche durante la stessa seduta.

Terapia

In tutto, io e la d.ssa Agnese Valentini, abbiamo trattato 10 di pazienti con:

  • SI9 (individuato con la palpazione nella parte dolorosa laterale della scapola
  • GB26
  • GB30 con ago e coppettazione

Tutto omolaterale.

 Nei pochi casi resistenti abbiamo tentato di usare il MD di GB con i punti:

  • GB30, punto di origine (omolaterale)
  • CV2, punto di riunione inferiore
  • GB1, punto di riunione superiore
  • GB44 + LR1 contro-laterale

 Andamento clinico

Dopo tre  sedute il risultato è stato variabile:

  • Tre pazienti sono guariti completamente
  • Quattro pazienti  hanno riferito un miglioramento netto della sintomatologia valutabile intorno al 90%
  • Tre pazienti hanno avuto riferito un  miglioramento medio valutabile intorno al 50% del dolore

 Causa energetica della contrattura del muscolo piriforme (secondo la SIDA)

Per noi si tratta di un Qi  latente (Fu Qi) che si localizza nel muscolo piriforme e ne provoca la contrattura. La maggior parte delle latenze sono causate dal meridiano curioso Dai Mai. Quando non ritiene opportuno integrare alla costituzione un’esperienza traumatica e non riesce ad eliminarla,  la mette in latenza nello Zong Jin (erroneamente tradotto come muscolo ancestrale). Per noi lo Zong Jin corrisponde ai 5 pilastri (Wu Shu) rappresentati dai muscoli:

  • Retti addominali
  • Paravertebrali
  • Sternocleidomastoideo
  • Ileo-psoas (+ Piriforme?)
  • Diaframma

In genere il punto GB27, Wu Shu, viene indicato come il punto per trattare le latenze dai 5 pilastri associato al Gua Sha della cute  sopra il muscolo interessato.

Ma  nel caso del piriforme il trattamento di questo punto non sembra efficace.

Il Dai Mai affinché possa  svolgere le sue funzioni ha bisogno di Qi che gli viene fornito da:

  • ST12 che abbassa la Tian Qi e aiuta il Dai Mai nella sua funzione di eliminazione. Punti consigliati: ST12, GB26, + GB41 (punto chiave, punto Shu antico  che trasporta per offrire all’esterno per eliminare)
  • ST12 che abbassa la Tian Qi per aiutare il Dai Mai nella sua funzione di consolidare. Punti consigliati: ST12, GB26, KI16, GB37 (Punto chiave antico, punto Luo che porta alla costituzione)
  • SI9 ( Il punto viene localizzato non come dicono gli atlanti ma sul margine laterale della scapola) che aiuta il Dai Mai nella sua funzione di eliminare la latenza. Punti consigliati: SI9, GB26, GB30 (Punto chiave  quando si vuole eliminare la latenza)

Conclusione

Il  lavoro non ha la pretesa di essere scientifico, ma ha il solo scopo di  condividere con voi un’esperienza ripetibile e verificarne l’efficacia tramite i vostri commenti.

Dante De Berardinis, Agnese Valentini

 

Commenti

  • Vorrei aggiornarti sul decorso della Signora 79enne affetta da verosimile s. del piriforme. Alla terza seduta le ho punto i 3 punti consigliati e i dolore è regredito già nel corso della seduta durante la quale si è anche addormentata. Questa sera mi ha telefonato la figlia dicendomi che è scomparso del tutto. Alla 2a seduta avevo punto 39GB (dolentissimo) e i LIAO del sacro, anche questi molto dolenti. Il dolore si era ridotto di un 40%. Grazie Dante e tutta la SIdA. Se non ci foste, bisognerebbe inventarvi...

    Anna Maria Pia Colusso
    - 03/02/2019
  • Grazie infinite, Dante! Ho proprio tra le mani un caso di una paziente di 79 anni, con questa sintomatologia. Ho fatto il trattamento, durante la prima seduta, per la lombosciatalgia da desincronizzazione, ma il dolore è diminuito pochissimo. Tornerà la prossima settimana e farò questi punti... Credo che ce la farò!... La tua pubblicazione è stata provvidenziale o come si dice a Roma: è capitata "a ciccio de sellero"...

    Anna Maria Pia Colusso
    - 24/01/2019

Aggiungi commento