Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

7 GIU 2018
2

Shock settico e agopuntura

Il caso clinico di oggi è uno shock settico. Per comprendere meglio i meccanismi fisio-patologici abbiamo invertito l’ordine della descrizione.

Prima abbiamo riportato un brano tratto da un seminario del monaco taoista Jeffrey Yuen sui Meridiano Principale (MP) del TH (Shu Shao Yang) e poi abbiamo descritto il caso clinico. (Si consiglia di leggere prima il brano del monaco poi il caso clinico e poi ancora di rileggere la prima parte).

Brano tratto da un seminario sul MP di TH (tradotto e trascritto per la SIdA da Valentina Volpato):

“Se il FPI oppure FPE che è entrato nel corpo (questo avviene a livello di ST) non viene risolto, continua a muoversi verso i meridiani principali di SP, HT, SI, BL, KI e TH, GB, LR, seguendo  la sequenza del MP.       ……

La manifestazione di infezioni croniche o l’improvvisa insorgenza di qualcosa che é considerato intrattabile o molto difficile da trattare appartiene al MP di TH. In cinese si chiamano Qi Nan Jia Bing:

  • Qi é lo stesso dei Meridiani Curiosi, qualcosa di inusuale, straordinario.
  • Nan significa difficile,
  • Jia vuol dire strano, non conosciuto,
  • Bing malattia.

Avviene un interruzione della disseminazione della Yuan Qi del meccanismo del TH. I liquidi Ye  arrivano, infatti,  agli Zang Fu attraverso i punti Shu del dorso BL. Se questa salità è bloccata il Jing Qi non arriva agli Organi e questi non possono più funzionare. Compare così:

  • Insufficienza renale
  • insufficienza epatica
  • insufficienza polmonare
  • Insufficienza cardiaca.

TH permette di portare il Jing per esprimere la natura del Organo e quindi le funzioni. Quindi, in caso di insufficienza organica, il TH non sta distribuendo il Jing Qi agli Organi oppure non c’è abbastanza Jing Qi (sempre per uno squilibrio di TH nella sua produzione).

Nel vuoto di Jing Qi si genera il Fuoco vuoto con seghi di flogosi ma anche sintomi neurologici i psichici.

Inoltre manca la termoregolazione: i pazienti sentono caldo un momento e freddo il momento dopo, manca l’equilibrio tra Acqua e Fuoco.

Il movimento del TH verso l’alto lungo la colonna viene chiamato Dong Qi. La Dong Qi viene alimentata dal Po che arriva al Rene e forma lo Zhi, la volontà di vivere.

Quello sinistro è lo Yin di KI mentre quello destro é quello Yang.

Lo Yang accende la candela (Yin di Rene, Jing). Il KI destro riceve la fiamma da LU per questo il KI destro si misura sul polso destro e quello sinistro sul polso di sinistra. LU porta il respiro che porta ossigeno sulla fiamma che poi va a bruciare la cera: il KI sinistro. In questo processo di combustione il calore sale e la Yuan Qi o Jing Qi inizia ad emergere. Il jing viene bruciato e l’energia inizia a salire e ad irrigare gli Organi interni. Questa disseminazione è chiamata meccanismo del TH.

Questo meccanismo involve anche il controllo del Dong Qi di KI che é riflesso dal punto TH4, Yang Chi, 杨池 ,la raccolta dello Yang, per mantenere l’acqua negli argini. E’ un punto molto importante, uno dei pochi punti Yuan di un meridiano Yang con l’azione di tonificazione  (LI4 non tonifica il Grosso Intestino, SI4 non tonifica il piccolo intestino, ecc) l’altro é ST42, Chong Yang, (secondo la Scuola della Terra) che aiuta il trasporto dei liquidi di ST agli organi di senso.

 Il tragitto principale del MP del TH è quello esterno che inizia nell’angolo ungueale laterale del quarto dito: TH1 Guan Chong che avrà un impatto sul mare dei 5 Zang e 6 Fu: il Mare del Sangue, il Mare della comunicazione ossia il Chong Mai. Il tragitto prosegue fino al olecrano, alla punta del gomito per arrivare nella cavità dalla spalla. Da lì raggiunge SI12 nella zona scapolare dove c’è una cavità, come tentativo di rimettere le cose in latenza (il punto SI12 è un area fondamentale di inizio della latenza). Da SI12 cerca di mediare lo Yang quindi deve andare a GV14 (che é raggiunto da tutti i meridiani Yang) dove può anche controllare l’eccesso di calore che va alla colonna e che potrebbe raggiungere il cervello. Tutto ciò che non riesce a gestire lo muove a GB, il prossimo MP della sequenza, al punto GB21, il pozzo della spalla, punto molto importante perché controlla i punti jing pozzo della mano. Jian vuol dire spalla e jing vuol dire pozzo come i punti jing. I punti Jing hanno la funzione di epurare il calore, di aprire i portali e ravviva o resuscita la coscienza (usati per l’inversione come se fosse morto che in Occidente corrisponde allo stato comatoso), in base alla causa venivano fatti sanguinare o moxati a seconda se si voleva portare Yang per portare movimento oppure trattare l’ occlusione di Sangue.

Dopo il TH abbiamo GB dove si inizia a vedere segni di deterioramento non solo degli Organi ma anche dei Visceri Curiosi: Cervello, Colonna in altre parole le due maggior cause di morte: infarto al miocardio (Vasi) e ictus (Cervello e Vasi).

GB22 é il passaggio successivo della patologia che si approfondisce nel corpo da un punto di vista di sequenza dei MP”. 

 Caso clinico

Uomo di 60 anni, viene ricoverato in rianimazione per shock settico:

  • Grave ipotensione arteriosa (lo Yang non riesce a tenera l’acqua nei canali) e conseguente insufficienza cardiaca
  • Insufficienza respiratoria con grave deficit di saturazione di O2 del sangue
  • Insufficienza renale con  anuria
  • Insufficienza epatica caratterizzata da un aumento delle transaminasi
  • Non controllo della temperatura che da 39° della sera recedente è passata a  35° la mattina dopo.

Diagnosi

  • Non salita della Dong Qi

Dai sintomi ci sembra proprio il quadro descritto da Jeffrey Yuen per un deficit della salita della Dong Qi lungo il ramo posteriore del TH con insufficienza delle funzioni di tutti gli organi. Il ramo vertebrale del MP del TH  sale dal Ming Men lungo i punti Shu del dorso e che porta liquidi Ye chiari , Yuan Qi e Jing Qi agli organi.

Terapia

  • TH4, Yang Chi, raccolta dello Yang.
  • GB21, Jian Jing

Il punto TH4, come punto Yuan del MP di TH,  attiva la salita della Dong Qi e stimola l’irrorazione di tutti gli organi.

Il punto GB21, è stato aggiunto perché Jeffrey Yuen, come si legge sopra,  dice che è il punto in cui la patologia passa al MP successivo, quello di GB, e  anche perché,  secondo la SIDA, ha la funzione di abbassare i liquidi Ye Chiari per nutrire lo Yang di Rene. Inoltre per molti testi classici è il punto più importante per la tonificazione di tutti gli organi.

Andamento clinico

 Paziente in rianimazione tutto edematoso in intubazione orotracheale e in dialisi da 10 giorni per shock settico. In terapia  con noradrenalina e dobutamina in infusione continua per mantenimento dei valori pressori entro valori accettabili. La sera stessa aveva buoni parametri forse era già in miglioramento....non so! Fatto sta che ho messo gli aghi e poi li ho lasciati tutta la notte. Al mattino li ho tolti ma ha sanguinato tantissimo da tutti i punti. Nella stessa notte abbiamo dimezzato la dose di noradrenalina e da 0.45 mcg\kg\min a 0.20 mcg\kg\min. La diuresi era ancora contratta. Ho ripetuto la seduta dopo una notte e già era stata scalata la noradrenalina e la dobutamina a valori minimi. La diuresi era ripartita anche se non del tutto sufficiente, perciò  continua con le sedute dialitiche. Oggi le amine sono state sospese ed è  sveglio e cosciente. Continua dialisi per insufficienza renale residua.

Se solo coincidenza non lo so ma penso che sia stata una sinergia di azioni confluite nel momento giusto!

Conclusione  

Al di là della dimostrazione dell’efficacia dell’agopuntura anche nei casi impossibili che è discutibile non essendoci una casistica decente, il caso clinico descritto è interessante perché introduce il modello di agopuntura rappresentato dai Meridiani Principali. Di solito la MTC (Medicina Tradizionale Cinese) usa il modello degli Zang Fu, poi noi siamo abituati con i casi clinici del blog a osservare casi clinici con i modelli dei meridiani Luo, Distinti, Tendino-muscolari, Curiosi. Ecco questo caso ci introduce anche al trattamento con il modello dei MP.

Ogni caso clinico dovrebbe essere analizzato con pazienza per scegliere poi il modello appropriato per una soluzione più efficace.

D.ssa Agnese Valentini.  Info e chiarimenti:  agnese.valentini@live.it

Dr. Dante De Berardinis 

Commenti

  • Non credo che sia un caso, se non ho capito male era così da 10 giorni senza segni di miglioramento, anzi...
    Questo trattamento semplicissimo meriterebbe di essere sperimentato da chi ne ha la possibilità, non costa nulla e non ha rischi, per quanto possa sanguinare un punto non può essere considerato minimamente pericoloso, visto anche che di solito in terapia intensiva si usano aghi ben più grossi.
    Grazie Dante di esistere!!!!!!!

    Ilenia
    - 11/06/2018
  • M E R A V I G L I O S O !!!

    Francesca
    - 07/06/2018

Aggiungi commento