Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

1 MAG 2018

Il problema della Wei Qi

Relazione del Dr. Dante De Berardinis al 3° congresso SIDA

di fisiopatologia in medicina cinese (Roma 28\04\2018)

Trascrizione a cura di Alessandra Montinaro 

(Gli alri interventi verranno pubblicati nel blog internazionale SIDA www.acupuncturesida.com )

Introduzione

Da sempre mi sono chiesto perché nella digestione degli alimenti sono state descritte due scelte: una prisma scelta a livello dello Stomaco e una seconda a livello del Piccolo Intestino.

La soluzione è arrivata dopo 30 anni di studio (forse).

Quello che segue è una possibile spiegazione al dilemma che è partita dalla fisiologia descritta nei seminari di Jeffrey Yuen e dalla rilettura dei classici alla luce della tradizione orale taoista.

In pratica vedremo che esistono due tipologie di Wei Qi e due tipologie di Ying Qi. In effetti era un po’ difficile credere che è la stessa Wei Qi che gestisce il sistema immunitario e poi è la stessa che muove i muscoli, i riflessi osteo-tendinei o governano gli sfinteri. Ma veniamo a questa ipotesi di lavoro in cui parleremo principalmente della Wei Qi ben sapendo che lo stesso discorso vale per la Ying Qi. 

Spettro alimentare secondo Jeffrey Yuen

Jeffrey classifica gli alimenti in due tipi:

  1. Alimenti Yang che tonificano la Wei Qi, la Ying Qi e la Yuan Qi di tipo Yang
  2. Alimenti Yin che vanno a tonificare la Yuan Jing, la Ying Qi e la Wei Qi di tipo Yin.

Di seguito lo schema:

Wei Yang—Ying—Yuan\Jing —Ying—Wei Yin

  • Yang: alimenti animali
  • Yin: alimenti piante, legate alla Terra
  • Yuan\Jing: alimenti legati all’Acqua

Alimenti Yang:

Yuan Qi –Ying Qi Yang—Wei Qi Yang

  • Yuan Qi: molluschi, lumache, gamberi, polipi, pesci, anfibi (rane), seppia, coccodrillo e serpente.       
  • Ying Qi: mammiferi.
  • Wei Qi: uccelli, latte, uova.

Alimenti Yin:

Yuan\Jing—Ying Qi  Yin—Wei Qi Yin

  • Ø Yuan Qi/Jing: alghe, crescione, radice di loto, semi, funghi.
  • Ø Ying Qi: legumi, verdure.
  • Ø Wei Qi: cereali, frutti e noci (freddi).

 Si troveranno quindi degli alimenti che, di volta in volta, tonificheranno la Wei Qi di tipo Yang e la Wei Qi di tipo Yin. 

Se ne deduce che esistono due tipi di Wei Qi e di Ying Qi:

Esistono due tipi di Wei Qi

  • Wei Qi Yang
  • Wei Qi Yin

Esistono due tipi di Ying Qi:

  • Ying Qi Yang
  • Ying Qi Yin

Aspetto costituzionale della Wei Qi

Prima cosa bisogna dire che c’è un aspetto costituzionale della Wei Qi, ognuno di noi ha un sistema immunitario, un modo di muoversi in maniera particolare che dipende dalla costituzione; sappiamo che questa Yuan Qi si lega funzionalmente ai MD che mettono in relazione Wei Qi con Yuan Qi.

L’origine della Wei Qi acquisita pare che venga dalla Gu Qi: quella che i francesi chiamavano “solidi”, che poi abbiamo trasformato con Jeffrey Yuen con il termine “cereali”.

Secondo JY (Jeffrey Yuen) la Gu Qi non è formata dall’unione dei “solidi” con i liquidi ma dai soli “Cereali”.

La Gu Qi, una volta formata, sale al torace dove si lega con la Tian Qi, forma la Zong Qi che a sua volta si lega alla Yuan Qi e va a formare la Zheng Qi. Questa  poi circola secondo due modalità:

  • Ying Qi (nutritiva) prevalentemente nei canali
  • Wei Qi (difensiva) prevalentemente fuori dai canali

Origine della Wei Qi e Ying Qi


“L’uomo prende le sue energie dagli alimenti.

Gli alimenti penetrano nello Stomaco al fine di essere trasmessi al Polmone, e poi ai 5 organi e 6 visceri.

Questi ricevono tutte le energie. Ciò che è purificato è chiamato Ying Qi ciò che è torbido è chiamato Wei Qi.”

Jeffrey Yuen:

“Armonizzandosi il corpo può produrre le sostanze associate allo Stomaco:

1. Sangue (o sostanza rossa),

2. Jin/Ye (liquidi sottili e spessi).

3. Qi (Gu Qi)” 

“Fisiologicamente abbiamo che lo Stomaco produce:

1. La sostanza rossa che diventa Sangue,

2. I Jin/Ye (liquidi)

3. Gu Qi (il Qi dei cereali)”

A livello dello Stomaco vi sono tre trasformazioni degli alimenti diventano:

1. Sostanza rossa => Sangue

2. Jin/Ye (liquidi)

3. Gu Qi  (cereali)

 

Produzione della Gu Qi[1]

Gli alimenti arrivano nello Stomaco dove avviene la:

  • 1° scelta con il punto CV10, Xia Wan.
  • ST30, Qi Chong, permette il passaggio del puro al Fegato
  •  L’impuro scende con ST43, Xian Gu, al Piccolo Intestino dove avviene la seconda scelta.
  • 2° scelta nel Piccolo Intestino - CV4 Guan Yuan.
  • Il puro passa al Fegato, SI5, Gu Yang,
  • L’impuro scende con SI3, Hou Xi, al Grosso Intestino per essere eliminato. 

Vediamo che, in questi due passaggi, comunque si va al Fegato che rimane un organo importante nella via della Gu Qi (cereali) che va a formare la Ying Qi e la Wei Qi.

La Gu Qi attraversa il diaframma – Ge:

  • Sale al torace grazie a LU1, Zhong Fu, dal Jiao medio fa salire la Gu Qi al Jiao superiore
  • Dove s’incontra con il respiro, ossia la Tian Qi (Polmone) e chi permette di unire la Gu Qi con il respiro con il punto LI4, He Gu, qui si forma la Zong Qi.

La Zong Qi attraverso la Yuan Qi, CV17 - Shan Zhong, (perché ci vuole il catalizzatore che dipende da ognuno di noi), forma la Zheng Qi.

La Zheng Qi viene diffusa in periferia come:

  • Ø Ying Qi
  • Ø Wei Qi

Sembrerebbe che le due energie sono Yang se hanno origine dallo Stomaco, mentre sono Yin se hanno origine dal Piccolo Intestino.

Bisognava immaginare che esistevano due Wei Qi in quanto non si può pensare che è la stessa Wei Qi  che  muove i muscoli, agisce sugli sfinteri, è costituisce il sistema immunitario

In questa “via della Gu Qi “ vi sono due organi fondamentali come il  Fegato e il Polmone. Sono gli organi legati rispettivamente al  Legno e al Metallo che sono gli elementi dove partono i punti Jing/Pozzo per i meridiani Yin e i punti Jing-pozzo per i meridiani Yang. Ecco perché i punti Jing pozzo sono legato ai MTM (meridiani tendino muscolari) che sono notoriamente in relazione con la Wei Qi.

La Wei Qi di tipo Yang sarebbe in relazione ai MTM Yang che sono in relazione con i muscoli, i riflessi, con la postura, la gestualità e con i MTM Yin delle braccia che controllano la funzione respiratoria e cardiaca e i MTM Yin delle gambe che controllano le funzioni genitali e pelviche che vanno a regolare la peristalsi, gli sfinteri, l’apparato urogenitale.

I MTM Yin di braccia e gambe insieme controllano l’apparato digerente ed il sistema nervoso autonomo.

La Wei Qi di tipo Yin sarebbe in relazione al sistema immunitario o ad altri meccanismi che bisognerebbe ancora individuare.

Da quanto detto si deduce che:

  • La via della Wei Qi di tipo Yang (MTM-muscoli) inizia dallo Stomaco passa al Fegato arriva al Polmone per essere distribuita alla periferia verso i muscoli e i MTM dalla “Funzione di diffusione del Polmone”.
  • La via della Wei Qi di tipo Yin inizia al Piccolo Intestino, passa al Fegato, arriva al Polmone e poi viene distribuita in periferia nei 5 sistemi anatomici (pelle, muscoli, connettivo, vasi e ossa) dalla “Funzione di diffusione del  Jiao superiore”

 In un altro passo Jeffrey Yuen dice:

“Nel Jiao Inferiore la Wei Qi si separa dalla Yuan Qi nei punti:

  • Ø CV4, Guan Yuan,  è il punto Mu del Piccolo Intestino, quindi è il Rene che va ad aiutare questa separazione, potrebbe essere in relazione alla Wei Qi che viene dal Piccolo Intestino.
  • Ø CV6, Qi Hai”, è un punto che media l’energia che dal Rene va ad aiutare Stomaco/Milza, quindi potrebbe essere in relazione a ciò che viene dallo Stomaco.

Quindi abbiamo che nella prima scelta dallo Stomaco il puro passa al Fegato con ST30 Qi Chong (nascita dello Yang) e questo è aiutato da CV6, Qi Hai; da qui sembrerebbe originare la Wei Qi Yang che è in relazione con il Calore (lo Stomaco è il vulcano del corpo da dove viene tutto il calore)  con il movimento, i muscoli.

Poi abbiamo la seconda scelta nel Piccolo Intestino dove il puro passa al Fegato con SI5, Gu Yang, aiutato da CV4, Guan Yuan; da qui sembrerebbe originare la Wei Qi di tipo Yin che è in relazione con il sistema immunitario.

Caso clinico

Suora di 36 anni.

Viene a sottoporsi ad agopuntura per aumentare le sue difese immunitarie perché affetta da tonsilliti ricorrenti, facilità a ammalarsi al primi freddi, freddolosa.Gonfiore addominale

Diagnosi

  • Vuoto di Wei Qi

Terapia

  • SI5, Gu Yang.

Andamento clinico

Dopo tre sedute non ha più freddo.Non gonfiore addominale.

A distanza di due mesi non ha sofferto più di tonsilliti.

Discussione

Ho intuito che il problema della produzione della Wei Qi era a livello del Piccolo Intestino sia per il gonfiore addominale sia perché, secondo me, le suore, come tutte le persone che scelgono di vivere seguendo una regola sia esterna (come le suore) sia inventata dal proprio intelletto (come i vegani, vegetariani, ecc.) abbiano un problema sempre a livello del Piccolo Intestino che come funzione ha invece il compito di aprire la strada per far esprimere il Cuore e non di soffocarlo con la “cultura”.

La Gu Qi sale poi al torace

Jeffrey Yuen dice:

“LU1, Zhong Fu, porta la Gu Qi al Polmone e anche i liquidi Jin torbidi che poi circolano insieme alla Wei Qi per espellere FPE (Fattore patogeno esterno).

LU1 rilascia l’esterno perché muove i liquidi per rilasciare la Wei Qi.”

Poi ancora:

“SP8, Di Ji, come punto che raccoglie (Xi) è supportato da KI2, Ran Gu[2], per aiutare la Gu Qi nel salire verso la Zong Qi.

SP8 tratta il senso di colpa che ci impedisce di diventare chi siamo.

Altro ostacolo è la paura (KI2).”

Secondo Li Dong Yuen (padre della “Scuola della terra”)

 “Il secondo triangolo di Li Dong Yuan,

  • PC6, Nei Guan
  • CV13, Shang Wan

tratta le stasi di cibo e fa salire la Gu Qi al torace”

“KI2 Ran Gu, brucia la Gu Qi, è il Rene che sostiene la digestione.

Permette alla Milza di portare energia nel petto.

Yin Qiao Mai + KI 2 sostiene lo Yin postnatale per rallentare l’invecchiamento” 

Prima di passare alla descrizione della circolazione delle due Wei Qi accenniamo alla funzione del San Jiao che ha la funzione di far circolare il Qi nel corpo.  

Propulsione del Qi

Nan Jing diff. 66

“Il San Jiao ha il compito di far circolare e comunicare i tre Qi (Zong Qi, Wei Qi e Ying Qi), attraversa i 5 Zang e i 6 Fu”

 Nan Jing diff. 38

“Il San Jiao è un ramo del Qi originale (Yuan Qi) esso comanda l’insieme dei Qi”

Il San Jiao ha la funzione della propulsione della circolazione del Qi nei meridiani e negli Zang/Fu.

Propulsione della Wei Qi

La funzione del San Jiao di far circolare la Wei Qi. I punti che attivano la circolazione:

  • CV5, punto Mu del San Jiao
  • CV6, Qi Hai
  • CV7, punto Mu del Jiao Inferiore
  • TH4, punto Yuan che attiva tutta la circolazione del San Jiao

Il Qi circola nei meridiani sotto la spinta della Yuan Qi del San Jiao.

La Yuan Qi viene attivata dalla Tian Qi (Polmone)

“Per ogni respiro il Qi avanza nei meridiani di 3 cun”

La Tian Qi, respiro, viene abbassata dal Polmone con il punto BL10 e viene afferrata dal Jiao Inferiore con il punto CV6, mare del Qi. 

So Wen cap.43

“ Wei Qi è l’ardore degli alimenti è di natura troppo fluida per essere contenuta nei vasi così circola nella pelle e le fibre della carne. “

  • La Ying Qi circola nei MP e poi va a nutrire gli organi
  • La Wei Qi (arriva pure agli organi ma da strade diverse) circola fuori dai MP, nella carne, nei muscoli, nella pelle, nelle ossa, anche nei vasi perché tutti e cinque i sistemi anatomici sono permeati dalla Wei Qi.

Diffusione della Wei Qi

Le due Wei Qi vengono diffuse in periferia da due meccanismi: il Polmone e il Jiao superiore.

  1. Il Polmone diffonde la Wei Qi in periferia:
  • LU1, Zhong Fu
  • LU8, Jing Qu

Ma anche il meridiano distinto del Polmone:

Jeffrey Yuen:

Il MD di LU permette la diffusione della Wei Qi in periferia”

  • LI18 Fu Tu: punto riunione superiore
  • ST12 Que Pen: punto riunione inferiore
  • LU1: punto di origine
  • LU11: Jing/Pozzo
  1. Il Jiao Superiore diffonde la Wei Qi nei sistemi anatomici.

 Ling Shu cap.71

“La Wei Qi arriva ai 4 arti nei Cou Li

L’energia Ying arriva ai 4 arti

Quando lo Yang è in superfice i Cou Li si aprono”

1.    La diffusione del Polmone

La Wei Qi dal torace viene duffusa:

  • Ai sistemi anatomici
  • Viene recuperata ai punti   Jing-pozzo
  • Da qui passa ai  MTM
  • Arriva ai 4 punti di riunione dei MTM:
    • 2 riunioni MTM Yin nel sonno
    • 2 riunioni MTM Yang nella veglia
    • Poi la Wei Qi passa al Du Mai, poi sale al Cervello.

La Wei Qi circola all’esterno, nella pelle, nei muscoli, nella carne, nelle ossa, poi “rientra nei meridiani ai punti Jing (pozzo) per compiere il ciclo completo della circolazione”  (J. Yuen)

 Caso clinico

Donna di 56 anni.

Difficoltà a prendere sonno.

Quando va a letto non può addormentarsi per gambe senza riposo, dice che deve alzarsi e va a farsi delle docce fredde e calde dall’ombelico in giù: questo l’aiuta a calmarsi.

Risolve il problema con:

  • CV2, punto riunione dei MTM Yin del basso, ha anche la funzione di far rientrare il Sangue nel Fegato
  • CV6, Qi Hai[3]
  • GB22 punto riunione dei MTM Yin dell’alto, tratta anche il rientro del Sangue al Fegato attraverso la Wei Qi che torna al diaframma.

Riunione dei MTM Yang

Si usano in quelle persone che non riescono a stare ferme da svegli.

  • SI18 Quán Liáo 顴髎 - Fessura dello Zigomo

Legato ai sensi: olfatto, vista, orecchio, bocca.

Questi vengono attivati per prendere una direzione nella vita.

  • GB13 Běn Shén 本神 - Radice dello Shén

Rappresenta l’unione tra attività muscolare e la scelta d’azione.

E’ in relazione con il grande Shen.

C’è contatto con ciò che si vede e si sente e di avere memoria delle esperienze.

Attraverso le braccia questa memoria viene concretizzata, infatti le braccia rappresentano il fare, plasmare il mondo.

 Riunione dei MTM Yin

  • CV3 Zhōng Jí 中極 - Stagno Centrale

Rientro della Wei Qi alla pelvi.

CV3 è legato al controllo degli sfinteri e alla differenziazione e coordinazione dell’attività muscolare

Rappresenta l’apparato genito-urinario.

CV2, rientro del sangue verso il Fegato.

  • GB22 Yuān Yè 淵腋 - Abisso dell’Ascella

Rappresenta il legame tra il sistema muscolare e la respirazione.

La Wei Qi rientra al diaframma per permettere al Sangue di rientrare al Fegato nel sonno.

Collegato al diaframma, ha stretta relazione con il sistema respiratorio.

Rappresenta l’esperienza sensoriale muscolare e l’effetto che questa ha sul respiro.

2.    Il San Jiao Superiore diffonde la Wei Qi in periferia

Ling Shu cap.71

“La Wei Qi arriva ai 4 arti nei Cou Li

L’energia Ying arriva ai 4 arti

Quando lo yang è in superfice i Cou Li si aprono”

 

Questa Wei Qi poi circola nei Qiao Mai.

 

La circolazione del Qi nei Qiao Mai

Ling Shu cap. 18

“La Ying Qi circola nei vasi, la Wei Qi circola al di fuori dei vasi.

Ying Qi circola 50 volte a partire da Da Hui (grande riunione).

La circolazione dello Yin e dello Yang segue un ciclo senza fine.

La Wei Qi circola 25 volte nello Yin e 25 volte nello Yang seguendo il giorno e la notte.

Ecco perché la circolazione inizia al Tai Yang e finisce al Tai Yin.

…..Il Tai Yin controlla l’interno e il Tai Yang controlla l’esterno….

A mezzanotte lo Yin è al massimo mentre a mezzogiorno lo Yang è al massimo.”

Qi Bo risponde:

“Il Jiao Superiore esce attraverso l’orificio superiore dello Stomaco (CV13) e raggiunge l’esofago, attraversa il diaframma e si diffonde al centro del torace.

Risale sotto le ascelle e segue il tragitto del Tai Yin…(seguendo poi gli altri meridiani principali)…”

 

Wei Qi e Qiao Mai

L’alternanza Yin/Yang della Wei Qi avviene attraverso il ritmo sonno/veglia.

Al risveglio la Wei Qi si trova al punto BL1 e invade il Cervello (stato di veglia) e il Tai Yang, passa allo Shao Yang e allo Yang Ming, arriva al punto ST45 passa al punto KI2 e poi risale lungo lo Yin Qiao Mai passa agli organi genitali, circola nel torace esce nella fossa sovra-clavicolare ST12 e sale al punto ST 9 arriva all’angolo interno dell’occhio al punto BL1.

BL1 è il punto di penetrazione della Wei Qi nel Cervello e il punto di separazione tra Yin e Yang Qiao.

La Wei Qi precorre per 25 volte questo circuito durante il giorno (veglia).

Di notte (durante il sonno) la Wei Qi risale lungo lo Yin Qiao al punto ST12 e penetra al Rene e circola negli organi secondo il ciclo di inibizione ( KI, HT, LU, LR, SP, KI, …) per 25 volte.

 

Ling Shu cap.71 

Il Qi Ying e Wei penetra nei meridiani per alimentare i 5 organi e i sei visceri.”

“… La Wei Qi circola dapprima nei 4 arti tra la pelle e i muscoli senza interruzione, la notte nello Yin e di giorno nello Yang.

Parte dallo Zu Shao Yin e circola nei 5 organi e sei visceri. Se vi è Xie Qi la wei qi si ferma all’esterno e non passa nello Yin si crea un eccesso nella cavità dello Yang Qiao che non riesce a penetrare nello Yin si crea un vuoto nello Yin ed insonnia”.

 

Nel sonno la Wei Qi rientra:

  • Ø Dalla testa al torace
  • Ø Dai 4 arti al torace
  • Ø Poi dal torace ritorna al Rene a “giovare” alla Yuan Qi (si riunisce alla Yuan Qi).

Con Yang Qiao Mai la Wei Qi rientra nel petto (PC6) con i punti LI15, LI16, SI10 dove, secondo la SIDA:

  • SI10 permette alla Wei Qi di  arrivare al Cuore Mediatore (PC) per difendere il Cuore e il punto PC5 permette di difendere il Cuore da Gui Xie[4], esterni, ma anche interni.
  • LI15 permette alla Wei Qi di arrivare al Polmone per svolgere due compiti:

-       Eliminare le Xie verso il basso con gli orifizi Yin

-       Eliminare le Xie verso l’esterno

-       Stabilire la connessione Polmone/Cuore

Attenzione però che questi punti potrebbero non funzionare se non si pungono i punti Xi di Qiao Mai. I punti Xi sono punti raduno che attivano i punti di Yang Qiao Mai del torace per la funzione di far rientrare la Wei Qi.

I punti BL 59 e KI8 hanno un’influenza li dove il Qi si raduna nel petto:

-       BL59 (Yang Qiao) attiva il rientro della Wei Qi nel petto con LI15, SI10

-       KI8 (Yin Qiao) attiva il rientro della Wei Qi nel petto con ST12

 

Jeffrey Yuen spiega:

La Wei Qi è governata dal Polmone, per cui se la Wei Qi non riesce a raggiungere il Polmone nel petto, non sarà possibile la connessione tra Polmone e Cuore e quindi si avranno dei disturbi dello Shen.

Il Polmone scende e viene ricevuto dal Rene

Questo permette anche al Cuore di scendere verso il Rene e questa discesa del Polmone permette di comunicare con l’Intestino Crasso e con l’Intestino Tenue.

Perciò quando la Wei Qi non può penetrare allora avremo accumulo del torbido negli intestini”

Se funziona tutto va bene, però quando non funziona ci sarà un accumulo di Yang in periferia che non rientra nel torace, si verifica la stanchezza e il torbido genera i parassiti.

Jeffrey Yuen:

Quando siamo in presenza di un accumulo si verifica la stanchezza, il torbido da luogo ai Gu-parassiti; nei testi antichi si parla di Yin Qiao Mai per trattare i Gu (parassiti), e si dice che questi parassiti possono portare ai disturbi dello Shen ed è per questo che più tardi si sostiene che per trattare i disturbi dello Shen bisogna espellere i parassiti.

Si lavora con i Qiao Mai con i punti di origine e con i punti Xi, ovviamente dobbiamo aprire il petto con PC6 e nel petto ciò che avrà un effetto sugli intestini ed è per questo che sulla traiettoria dei Meridiani Qiao troviamo i punti SI10, LI15, LI16”.

 L’incapacità a radunare l’energia nel petto, per aiutare il Cuore e i Polmoni, provoca una eccesso in basso che corrisponde all’accumulo del torbido nell’intestino.

Entrambe queste cose hanno effetto sullo Shen e sul Sangue con:

-       Vertigini

-       Perdita di memoria

Terapia dei parassiti

-       Punti di origine: BL62, KI6

-       Punti Xi: BL59, KI8 che attivano il rientro della Wei Qi nel petto.

-       Punti del petto: SI10, LI15, LI16 che permettono di aprire il petto e il rientro della Wei Qi. Permettono l’azione di Polmone e Cuore sugli intestini, Grosso Intestino e Piccolo Intestino per espellere i parassiti.

Con i Qiao Mai la Wei Qi arriva a BL1, penetra nel Cervello e esce al punto GV16. Ecco che il  Ling Shu al cap.76 continua nella descrizione della circolazione della Wei Qi:

“La Wei Qi si concentra al punto GV16 e discende a partire dalla 1° vertebra dorsale di una vertebra al giorno per penetrare al 22° giorno nel Chong Mai interno e vi resta per 9 giorni, il 10° giorno ricompare a livello del collo.”

Kespi J.M. Acupuncture Pag. 430. Ed Maisonneuve Paris 1982

La circolazione di Wei Qi nei MC segue un ciclo di 32 giorni.

Ling Shu cap.79:

“La Wei Qi dopo un ciclo di una notte e un giorno ritorna al suo punto di riunione Feng Fu (GV16).

 Il giorno dopo ridiscende di una vertebra……..

Ogni volta che la Xie qi invade Feng Fu i Cou Li si aprono e ne permettono la penetrazione.

La Wei Qi dal Feng Fu scende ogni giorno di una vertebra.

In 21 giorni arriva al coccige il 22 giorno penetra nella colonna vertebrale e risale in 9 giorni.

Riesce al centro di Que Pen (ST12)”

Wei Qi e Du Mai

Ma nel Du Mai la Wei Qi circola anche verso l’alto.

Jeffrey Yuen - commenti al So Wen:

“La Wei Qi sale lungo la colonna insieme alla Yuan Qi.

Questa salita è gestita dal Jiao Inferiore che spinge verso l’alto queste energie Yang.

A livello della colonna vi è la possibilità di distribuire questa Wei Qi in periferia con i punti di Hua Tuo.

Questa funzione permette di utilizzare questi punti nelle sindromi BI dove la carenza di Wei Qi in periferia è la causa della cronicità della malattia”.

Quando la Wei Qi sale lungo la colonna viene distribuita verso l’esterno, verso i metameri con i punti di Hua Tuo.

I punti Hua Tuo vanno a trattare il ramo posteriore del Chong Mai quello vertebrale e hanno due funzioni:

  • Ø Distribuire verso la periferia la Wei Qi (vuoto di Wei Qi, dolori locali, ristagno)
  • Ø Distribuire la Ying Qi (Sangue nutritivo) a livello locale. Infatti i dolori possono essere causati sia dalla non circolazione che dalla non nutrizione. 

Wei Qi e Yang Wei Mai


La Wei Qi è tenuta insieme, legata, dallo Yang Wei Mai.

Quando vi è una alterazione della funzione dello Yang Wei Mai, la Wei Qi circola in modo anarchico per cui è molto sensibile alle variazioni barometriche o ambientali.

Sono persone una turba dello Yang Wei Mai riferiscono dolori ad andamento meteropatico e sono persone sensibili all’ambiente affettivo e sociale: si coinvolge, non riesce a distaccarsi.

Il punto chiave del meridiano, TH5, Wei Guan, barriera degli esterni, spiega bene questa funzione.

Wei Qi e diaframma Huang

La Wei Qi governa anche la nutrizione attraverso le membrane Gao.

So Wen cap.43:

“ Wei Qi è l’ardore degli alimenti è di natura troppo fluida per essere contenuta nei vasi così circola nella pelle e le fibre della carne.

Si sublima nelle membrane del diaframma (Huang) per spandersi nella cavità toracica e addominale”

Padre Larre:

“La Wei Qi arriva al diaframma-Gao-Huang per permettere la nutrizione da parte della Ying Qi”

 

Conclusione

Abbiamo visto come vi sono due Wei Qi che hanno diversa origine, che viene distribuita con due meccanismi diversi e che hanno due circolazioni separate e con funzioni diverse. Da una parte una Wei Qi che governa i muscoli e il calore e dall’altra una che governa il sistema immunitario. Ma le due Wei Qi non sono completamente separate per cui possiamo trovare a volte la prima Wei Qi che invade il campo della seconda e vice versa. 

Il lavoro della messa in ordine di tutto il sistema è appena iniziato.

Inoltre manca del tutto lo studio di altre relazioni della Wei Qi:

  • Il ruolo degli altri punti che contengono nel loro nome l’ideogramma Gu e la loro relazione con la Wei Qi e Ying Qi come ad esempio:
    • SI5, Gu Yang = Wei Qi?
    • KI10 Gu Yin, = Ying Qi?
  • Gu Qi, cereali, sono metaforicamente i desideri. Come si inseriscono in questo contesto?
  • La Wei Qi è in relazione con le  emozioni, Gan.
  • La relazione tra la Wei Qi e i Jin/Ye.
  • Per ultimo bisogna associare il tutto con la Ying Qi che ha la stessa origine.

Per fortuna non ci si annoia! 

Dr. Dante De Berardinis



[1] I punti indicati per le varie funzioni sono spesso frutto dell’esperienze della SIDA quindi non necessariamente

 

[2] Da notare come molti dei punti citati hanno nel loro l’ideogramma Gu di Gu Qi.

[3] Tutti i punti da CV2 a CV6 fanno rientrare la Wei Qi dai MTM Yin del basso

[4] Gui Xie è anche il secondo nome di PC5.

Aggiungi commento